Le ore piccole

Lune

Era mia nonna che mi parlava della luna. Nelle sere d’estate  mi metteva seduta sul davanzale della finestra di cucina, allungava l’indice in alto e me la indicava. “Eccola lassù, la vedi?  Quella lì, proprio quella… è la luna.” La voce morbida di nonna che mi mostra la luna è uno dei miei primissimi ricordi verbali d’infanzia. A volte per guardarla meglio mi portava direttamente in giardino, ed erano lune silenziose e tranquillizzanti,...

Read More

Facebook per Fasi

E’ stato a metà agosto che sono caduta nella rete. Il giorno sedici agosto per l’esattezza, di sabato pomeriggio, intorno alle cinque mi sembra. C’era il sole ma non faceva eccessivamente caldo, in sottofondo Rai2 riproponeva un’intervista a qualche olimpionico, e io avevo appena aperto un barattolino Sammontana gusto vaniglia che avevo messo a sciogliere accanto al pc. Mi sono iscritta per un motivo banale, che un po’ mi vergogno a confessare....

Read More

Istantanee

Se canto sottovoce sembro meno stonata, è appurato. Lavarsi i denti con un’abbondante dose di dentifricio a base di fluoruro amminico, passare accuratamente il filo interdentale soprattutto tra gli incisivi superiori, infilarsi in un pigiamone in pile e puntare la sveglia del telefonino. Andare in cucina a bere un bicchiere d’acqua, nel contempo fare un po’ di zapping fino a fermarsi davanti all’ultimo spot de La7, trovandolo semplicemente...

Read More

E comunque mi basterebbe riuscire a vederne solo un paio

Mi sono appena messa in assetto da notte di San Lorenzo. Tè freddo e musica nelle orecchie per rimanere sveglia. Ora srotolo la lista, mi metto comoda sulla sdraio e ai primi avvistamenti inizio a spuntare con la matita ogni singola voce. L’importante è non smettere mai di crederci a questa storia delle stelle cadenti. Magari non proprio subito, ma è statisticamente appurato che a volte i desideri si avverano, almeno una minima percentuale,...

Read More

Metti una sera d’estate

Ho preso una bottiglia d’acqua fresca dal frigo e l’ho appoggiata vicino al letto. Domattina sarà già finita. E’ ritornato il caldo. Dopo una settimana di tregua, eccola di nuovo qua quest’afa a cui sto facendo fatica ad abituarmi, e il ventilatore non è che aiuti poi molto. Lo spengo e sento immediatamente i grilli. I grilli, cioè, il canto dei grilli, che mi sembra una delle cose più comuni da ascoltare nelle notti d’estate, ma sarà minimo un...

Read More

Beni immateriali di prima necessità

Mi guardo intorno, cerco delle vie di fuga e vedo che non ce ne sono da nessuna parte. Non sono in grado di trovarle. Tutto il giorno mantengo alta la soglia di attenzione, provo a non abbassare la guardia, ma ancora non riesco a scoprire dove potrebbero nascondersi. Allora compilo la lista delle cose da portare con me, che mi potrebbero tornare utili nel caso in cui riuscissi a trovare almeno una via di fuga. Si tratta per lo più di beni di...

Read More

Pubblicità

Twitter

Archivi