Posts Tagged "praticantato"

Due anni, otto mesi e tre giorni dopo

Ed eccomi lì, seduta su quella sedia, la stessa identica sedia, posizionata nello stesso identico punto e nella stessa identica stanza, in cui mi trovavo più di due anni e mezzo fa. L’unica cosa diversa è che all’epoca nella parete di destra c’era ancora il quadro raffigurante una natura morta: un acquerello con tonalità miste a grigio, nero, marrone, verde scuro, viola. Qualche tempo dopo fu rimosso e appeso nella stanza dei praticanti, cioè...

Read More

Tentativo di furto

Lasciare, per una notte intera, la propria macchina parcheggiata alla stazione. Tornare, il giorno dopo, a riprendere la suddetta macchina. Andare ad aprire la portiera e constatare che, invece, questa si è appena chiusa. Pensare “che sbadata che sono… ieri sera, nella fretta e per non perdere il treno, l’avevo lasciata aperta… certo che a volte sono proprio distratta…”. Entrare e sedersi al posto di guida. Notare che il volante è...

Read More

Guerre Legali

Oggi uno dei computer dello studio ha esalato il suo ultimo respiro. E dopo questo respiro si è sentito il seguente urlo: “Nooooooooooooo!!!”. L’istanza di ammissione al passivo era andata completamente persa. Comunque è una fortuna che si sia rotto. Era un dinosauro informatico dell’età di dieci anni, o forse più. Per gli intenditori un vero e proprio reperto archeologico. Ma soprattutto era il computer che ci contendevamo io e il collega...

Read More

Il ritorno-quater.

Niente di nuovo. La causa Allegri / Comp. Gaia Ass.ni non è ancora giunta a p.c.. In Tribunale sei fuori dal giro se non hai il Moncler. Al bar del corso sembrano non ricordare più che io il caffè lo voglio macchiato caldo e al vetro. L’uomo con la valigetta sarà, ancora per un giorno, l’uomo con le racchette da sci ed io ho improvvisamente scoperto un amore smisurato per le montagne del Sud Tirolo, soprattutto se innevate. Stanca di portare...

Read More

Genius Activities, ovvero breve guida ai compiti di un praticante più o meno esordiente.

Non si scampa alle genius activities, soprattutto se si è un praticante baby. Se poi le genius activities vengono appioppate anche dopo mesi e mesi di onorato e pratico servizio, allora la cosa potrebbe diventare altamente seccante, al punto tale da spazientire la praticante più serena e pacata che voi conosciate. Sono chiamate genius activities (d’ora in poi g.a.) tutte quelle operazioni prettamente pratiche, che vengono spacciate da chi ha...

Read More

Pubblicità

Archivi