Posts Tagged "praticantato"

Due anni, otto mesi e tre giorni dopo

Ed eccomi lì, seduta su quella sedia, la stessa identica sedia, posizionata nello stesso identico punto e nella stessa identica stanza, in cui mi trovavo più di due anni e mezzo fa. L’unica cosa diversa è che all’epoca nella parete di destra c’era ancora il quadro raffigurante una natura morta: un acquerello con tonalità miste a grigio, nero, marrone, verde scuro, viola. Qualche tempo dopo fu rimosso e appeso nella stanza dei praticanti, cioè...

Read More

Tentativo di furto

Lasciare, per una notte intera, la propria macchina parcheggiata alla stazione. Tornare, il giorno dopo, a riprendere la suddetta macchina. Andare ad aprire la portiera e constatare che, invece, questa si è appena chiusa. Pensare “che sbadata che sono… ieri sera, nella fretta e per non perdere il treno, l’avevo lasciata aperta… certo che a volte sono proprio distratta…”. Entrare e sedersi al posto di guida. Notare che il volante è...

Read More

Donne con le toghe

Per una carriera forense di sicuro successo non sempre è sufficiente essere dotati di una notevole genialità giuridica. Spesso, infatti, a prescindere da preparazione universitaria e continui aggiornamenti, si reputa fondamentale possedere una capacità molto particolare. La capacità di indossare la toga. Una toga che c’è ma che non si vede. Una toga che è spesso accompagnata da una Louis Vuitton d’ordinanza, un Moncler o un trench...

Read More

Lunedì Forense

Nell’aula risuona un domandone. “Dunque, ragazzi, allora, chi mi sa dire quale è la differenza tra la proposta irrevocabile e il patto di opzione?” Tre secondi di silenzio, finché un temerario della prima fila, microfono alla mano, prova a fornire una risposta. “Se non sbaglio, nel 1329 l’irrevocabilità deriva da un impegno assunto unilateralmente dal proponente, mentre nel 1331 deriva da un contratto, e quindi da un accordo tra le parti”. Il...

Read More

Guerre Legali

Oggi uno dei computer dello studio ha esalato il suo ultimo respiro. E dopo questo respiro si è sentito il seguente urlo: “Nooooooooooooo!!!”. L’istanza di ammissione al passivo era andata completamente persa. Comunque è una fortuna che si sia rotto. Era un dinosauro informatico dell’età di dieci anni, o forse più. Per gli intenditori un vero e proprio reperto archeologico. Ma soprattutto era il computer che ci contendevamo io e il collega...

Read More

Pubblicità

Twitter

Archivi