Posts Tagged "ricerche"

Il Gioco della Ricerca

Concorrenti Due: un dominus e il suo praticante. Occorrente Qualsiasi strumento (codici commentati, volumi dell’enciclopedia del diritto, manuali, banche dati in dvd, riviste giuridiche) attraverso il quale poter esaminare ed approfondire legislazione, casistica giurisprudenziale e dottrina in merito a determinate questioni di diritto civile, penale o amministrativo, traendone i dovuti risultati. Come si gioca Il giocatore-dominus assegna al...

Read More

Avviso Importante

Alessia, la segretaria: “Avvocato, prima ha chiamato una ragazza che vorrebbe fissare un colloquio per un eventuale praticantato. Non gliel’ho passata perché era impegnato con quel cliente. Le ho detto di provare a richiamare domani.” L’uomo con la valigetta: “Ah sì… e come ti è sembrata?” Alessia, la segretaria: “ Che dire… forse un po’ troppo presuntuosetta, un po’ troppo sicura di sé e anche un po’ troppo arrogante… in sostanza un po’...

Read More

Il ritorno–ter.

Al collega praticante è stata assegnata una ricerca. Deve controllare se la deliberazione assembleare di un certo condominio è stata validamente approvata. Gli faccio “sai che, di civile, si diceva potesse uscire qualcosa proprio sul condominio?”. Niente. Non ricevo risposta. Il collega praticante rimane chino, continuando a leggere assorto il 1136 c.c.. Dietro di lui, il quadro raffigurante una natura morta, che stasera sembra ancora più...

Read More

Parere. Argomento: prescrizione e responsabilità del praticante avvocato.

Agli inizi del mese di settembre del 2007 l’Avv. Tizio incarica il praticante Caio di effettuare una ricerca avente ad oggetto un eventuale ricorso in appello avverso la sentenza di primo grado emessa nel procedimento penale “X contro Y”, consegnando nelle mani dello stesso Caio il relativo fascicolo con all’interno i vari atti e documenti. Passano i giorni e il praticante Caio sollecita più volte l’Avv. Tizio per discutere, alla luce della...

Read More

Il ritorno-bis.

Via Roma, poi rotatoria, poi la seconda a destra, poi vado dritta fino all’incrocio, poi svolto a sinistra, poi a destra e infine parcheggio… Bene, e fino a qua ci sono arrivata. Ora non devo far altro che incamminarmi verso lo studio. Saranno circa trecento metri, ma nonostante la sedentarietà di questi ultimi giorni, credo di potercela fare. Nel frattempo, continuando con l’attività di autoconvincimento iniziata ieri, mi ripeto:...

Read More

Pubblicità

Archivi